2019-2023

Simposio dei giovani e Lancio della Missione 4.7

vys2020

Simposio 16-17 dicembre 2020 - I giovani leader hanno un ruolo importante da svolgere nella promozione della dignità umana e della nostra casa comune attraverso la diffusione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile, dell'Accordo di Parigi sul clima e della nuova enciclica di Papa Francesco Fratelli Tutti – anche nel contesto della Laudato si' – per generare consapevolezza , competenza, imprenditorialità e impegno morale in tutto il mondo. A soli 10 anni dalla data prefissata per il raggiungimento degli ODS, non c'è nessun paese che sia sulla buona strada. Le persone di tutto il mondo vanno dotate non solo di conoscenze e abilità tecniche, ma anche di una più profonda comprensione dei valori necessari a forgiare un futuro pacifico e sostenibile. Il Simposio dei giovani in Vaticano mira a rafforzare i movimenti giovanili mondiali per lo sviluppo sostenibile, riunendo giovani leader ed esperti in vari campi in sessioni dedicate all'empowerment giovanile, alle pratiche progressive e ai flussi di lavoro che promuovono il progresso dell'Agenda 2030.

Il nostro settimo simposio annuale, il primo in un contesto virtuale, riunirà i giovani leader di tutto il mondo con il sostegno di SDSN Youth e della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali. All'incontro parteciperanno inoltre leader della società civile, comunità religiose, imprese, mondo accademico, attivisti ed SDG Advocates del Segretario generale delle Nazioni Unite, offrendo consigli e collaborazione ai giovani leader. Sebbene questo simposio si svolga normalmente presso la Casina Pio IV con un gruppo di persone più ristretto, la pandemia di COVID-19 ci ha offerto l'opportunità di espandere e diversificare il nostro pubblico. Il simposio virtuale permetterà infatti anche a coloro che avrebbero avuto difficoltà di arrivare in Vaticano di partecipare a questo evento così importante. Inoltre, nello spirito del multilateralismo, si rafforzeranno così le partnership tra i vari componenti del movimento globale per lo sviluppo sostenibile.

Il tema "Nuovi incontri lungo il percorso dell'umanità: Giovani, istruzione, natura e cultura" farà da cornice a sessioni dedicate alle dimensioni dell'empowerment giovanile e della leadership intergenerazionale con discussioni su come COVID-19 presenta sia un'enorme sfida che un'opportunità per far progredire l'Agenda 2030 dell'ONU e gli ODS. La pandemia mondiale ha causato gravi disagi ai cittadini di tutto il mondo, in particolare ai giovani che sono alle prese con i vincoli posti al loro futuro, compreso quello dell'accesso all'istruzione e al lavoro. Le sessioni principali saranno suddivise in aree tematiche ripartite in due giorni; il primo giorno sarà incentrato sull'educazione allo sviluppo sostenibile dalle scuole primarie fino agli ambienti professionali e il secondo giorno ospiterà discussioni su diritti umani, dignità e Fratelli tutti, città e comunità sostenibili e innovazione, imprenditorialità e tecnologia, presentando messaggi incoraggianti sui cambiamenti progressivi generati dalle sinergie tra la creatività delle generazioni più giovani e l'esperienza di quelle più anziane.

MISSIONE 4.7
Il primo giorno del Simposio dei giovani in Vaticano sarà dedicato al lancio della Missione 4.7 e alle discussioni sull'implementazione dell'Obiettivo 4.7 dell'Agenda ONU 2030. La Missione 4.7 è un'iniziativa congiunta dei seguenti partner: UN Sustainable Development Solutions Network, UNESCO, Columbia Center for Sustainable Development, Ban Ki-moon Center for Global Citizens e Papa Francesco, rappresentato da S.E. Mons. Marcelo Sánchez Sorondo.

La Missione 4.7 riunisce leader di tutto il mondo per evidenziare l'importanza fondamentale dell'Obiettivo 4.7 dell'Agenda ONU 2030 e il suo ruolo nel garantire un'istruzione di qualità per tutti e una educazione allo sviluppo sostenibile, in sinergia con il nuovo Patto globale per l'educazione, lanciato da Papa Francesco. Verranno infatti curati materiali di apprendimento, i paesi verranno esortati a maggiori investimenti a favore di una istruzione di qualità e verranno identificati modi per formare e fornire sostegno agli educatori di tutto il mondo. Data l'importanza dell'Obiettivo 4.7 per i bambini e i giovani e motivati dal nuovo Patto mondiale per l'educazione di Papa Francesco, il Simposio dei giovani in Vaticano è la piattaforma ideale per il lancio di questo importante programma mondiale. Durante il simposio i partecipanti interagiranno con responsabili politici, studiosi, rappresentanti della società civile e giovani leader sulle loro esperienze per la difesa e l'attuazione dell'Obiettivo 4.7.

Collegamenti

Playlist

LIVE STREAM

Giorno 1

Giorno 2

©2012-2017 Pontificia Accademia delle Scienze Sociali

 

Share Mail Twitter Facebook