Pierpaolo Donati

Pierpaolo Donati

Data di nascita 30/9/1946
Luogo Budrio, Bologna
Nomina 22/12/1997
Disciplina Sociologia, Politica sociale
Titolo Professore

Principali premi, riconoscimenti e accademie
Professore Alma Mater (PAM) di Sociologia all'Università di Bologna (2016-18); Presidente dell'Associazione Sociologica Italiana, 1995-98; Membro del Consiglio dell'Istituto Internazionale di Sociologia (2000-03); Direttore del Centro Studi di Politica Sociale e Sociologia Sanitaria (CE.PO.S.S.) (1983-2006) e Coordinatore del Dottorato di Sociologia, (1988-2004); Coordinatore del Master in Sociologia presso l'Università di Bologna (2009-12); Fondatore e Presidente del Comitato sulla Politica Sociale dell'Associazione Sociologica Italiana (1984-93); Membro del Consiglio Nazionale dell’Università, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Tecnologica, Comitato di Ricerca sulle Scienze Sociali e Politiche (1987-95); Membro del Comitato Nazionale sulla Popolazione, Ministero degli Affari Sociali (1992-93); Membro del Comitato Nazionale per l'Anno Internazionale della Famiglia, proclamato dall'ONU, Ministero degli Affari Sociali (1993-94); Membro del Comitato Nazionale per la Bioetica, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Roma (1994-99); Membro del Comitato per le "Settimane Sociali" (1995-2007) e per il Progetto Culturale (2000-08) della Conferenza Episcopale Italiana (CEI); Membro del Comitato Nazionale Italiano per l'UNESCO 1996-99; Fondatore e Direttore della Rivista Sociologia e Politiche Sociali (Università di Bologna); Direttore (1981-83) e poi Co-direttore (1983-2004) della Rivista Studi interdisciplinari sulla famiglia, del Governo italiano (2004-12); Membro dell'Accademia delle Scienze dell'Università di Bologna (2007-20). Premio San Benedetto per la promozione della Vita in Europa, IX edizione (2009); Premio Mario Macchi 2009 assegnato dall'Associazione Nazionale di Genitori Scuole Cattoliche (AGESC) per attività sociali e culturali di grande interesse innovativo; Consigliere del Pontificio Consiglio per la Famiglia (2009-12). Dottorato honoris causa del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per gli studi sul matrimonio e sulla famiglia, Pontificia Università Laterana (2009); Dottorato honoris causa dell'Universidad Internacional de Catalunya (UIC) per i suoi studi in sociologia e politiche sociali (2017).


Riassunto dell’attività scientifica
L'argomento principale delle mie ricerche è stata la fondazione di un nuovo approccio nelle scienze sociali noto come "sociologia relazionale". Ho sviluppato una teoria generale (a cui ho dato il nome di "teoria relazionale della società") e ho svolto una serie di ricerche empiriche in modo da applicarla ad una varietà di argomenti quali: dinamiche familiari, cittadinanza, politiche sociali, servizi del welfare, società civile, terzo settore o sfere sociali-private, welfare state, beni relazionali, uguaglianza intergenerazionale, sociologia dei sessi, religione, cambiamenti culturali e nuovi media. Sulla base di questa teoria sono stati sviluppati nuovi concetti quali beni relazioni, riflessività relazionale, welfare relazionale e società relazionale. Mi sono occupato principalente di stabilire una base scientifica nella quale poter stabilire importanti connessioni tra la sociologia come scienza e la dottrina sociale cattolica, sia a livello teorico che empirico. Attualmente il campo principale delle mie ricerche concerne l'emergere in sociologia di strutture di mediazione della società civile nei paesi industrializzati e la loro interazione come una delle cause principali della ridefinizione del "complesso lib/lab" moderno (la cosiddetta "terza via") e il loro ruolo nel definire una configurazione sociale "after-modern" (non post-moderna). Lo scopo principale è quello di comprendere come i processi di globalizzazione stiano influenzando i cambiamenti sociali a livello mondiale, dal punto di vista di una scienza sociale neo-umanistica in posizione critica rispetto al post-transumanesimo.


Pubblicazioni principali
Da una lista di circa 800 titoli (compresi 115 libri). Introduzione alla sociologia relazionale, Franco Angeli, Milan, 1983; Teoria relazionale della società, Franco Angeli, Milan, 1991; Manual de sociologia de la salud, Ediciones Diaz de Santos, Madrid, 1994; Pensiero sociale cristiano e società postmoderna, Ave, Rome, 1997; La cittadinanza societaria, Laterza, Rome-Bari, 2000; Il lavoro che emerge. Prospettive del lavoro come relazione sociale in una economia dopo-moderna, Bollati Boringhieri, Turin, 2001; La cultura civile in Italia: fra stato, mercato e privato sociale, il Mulino, Bologna, 2002; Manual de Sociología de la Familia, Eunsa, Pamplona, 2003; Sociologia delle politiche familiari, Carocci, Rome, 2003; Famiglia e capitale sociale nella società italiana, San Paolo, Cinisello, 2003; Repensar la sociedad. El enfoque relacional, EIU, Madrid, 2006; M.S. Archer and P. Donati (eds.), Pursuing the Common Good: How Solidarity and Subsidiarity Can Work Together, Pontifical Academy of Social Sciences, Vatican Press, Vatican City, 2008; Família no século XXI: abordagem relacional, Paulinas, Sao Paulo, Brazil, 2008; Oltre il multiculturalismo. La ragione relazionale per un mondo comune, Laterza, Rome-Bari, 2008; La società dell'umano, Marietti, Genova-Milan, 2009; La matrice teologica della società, Rubbettino, Soveria Mannelli, 2010: Relational Sociology: A New Paradigm for the Social Sciences, Routledge, London, 2011; I beni relazionali. Che cosa sono e quali effetti producono, Bollati Boringhieri, Turin, 2011; P. Donati, Family Policy: A Relational Approach, Franco Angeli, Milan, 2012 (e-book); Sociologia della riflessività, Il Mulino, Bologna, 2011; Sociologia della relazione, il Mulino, Bologna, 2013; La familia como raíz de la sociedad, BAC, Madrid, 2013; Sociologia relazionale. Come cambia la società, La Scuola, Brescia, 2013; P. Donati, La famiglia. Il genoma che fa vivere la società, Rubbettino, Soveria Mannelli, 2013; P. Donati, La política de la familia. Por un welfare relacional y subsidiario, Ediciones Universidad Católica de Chile, Santiago del Chile, 2014; P. Donati & M.S. Archer, The Relational Subject, Cambridge University Press, Cambridge, 2015; P. Donati & L. Martignani (eds.), Towards a New Local Welfare. Best Practices and Networks of Social Inclusion, Bononia University Press, Bologna, 2015; P. Donati, L’enigma della relazione, Mimesis Edizioni, Milan-Udine, 2015; Generare un figlio. Che cosa rende umana la generatività?, Cantagalli, Siena, 2017; Quale lavoro? L’emergere di un’economia relazionale, Marietti, Genova, 2017.

Indirizzo professionale

Università di Bologna
Dipartimento di Sociologia
Strada Maggiore, 45
I-40125 Bologna
Italia

Relazioni

Pacem in Terris and the Principle of Subsidiarity: Beyond the Misunderstandings (PDF) 2012

The Crisis of the ‘World System’ and the Need for a Civil Society (PDF) 2010

I diritti umani come latenza di tutti gli altri diritti (PDF) 2009

The State and the Family in a Subsidiary Society (PDF) 2008

Discovering the Relational Character of the Common Good (PDF) 2008

The Access of Immigrants and Their Families to a Decent Standard of Living and to the Public Goods: An Issue of Citizenship (PDF) 2007

Understanding the Human Person as a Relational Subject: An ‘After’-Modern Paradigm for the Social Sciences (or: The ‘Economy’ of Human Persons Lies on Their Ultimate Concerns) (PDF) 2005

Social Policy, Family Policy and Intergenerational Solidarity: A New Design (PDF) 2004

Globalisation and Governance (PDF) 2003

‘Intergenerational Solidarity’: a Sociological and Social Policy Issue (PDF) 2002

Equità fra le generazioni: una nuova norma sociale (PDF) 2002

Religion and Democracy in the Post-Modern World: the Possibility of a ‘Religiously Qualified’ Public Sphere (PDF) 2000

The Changing Meaning of Word (Secularized versus Humanistic) and its Implications for the New Society (PDF) 1999

©2012-2017 Pontificia Accademia delle Scienze Sociali

 

Share Mail Twitter Facebook