Rocco Buttiglione

Rocco Buttiglione

Data di nascita 6/6/1948
Luogo Gallipoli, Lecce
Nomina 19/1/1994
Disciplina Filosofia
Titolo Professore

Principali premi, riconoscimenti e accademie
Laurea honoris causa in Filosofia: maggio 1994, Università Cattolica di Lublino, Polonia; Membro del Consiglio della Pontificia Commissione Justitia et Pax (1984-91); Professore onorario dell'Università di Mendoza; Membro del consiglio editoriale di varie riviste italiane e internazionali. Corsi e seminari: il Prof. Buttiglione ha tenuto corsi e seminari presso il Pontificio Istituto per la Famiglia e il Matrimonio a Roma, presso l'Università di Roma (La Sapienza), l'Università di Urbino, l'Università di Teramo, l'Università Cattolica di Lublino e molte alte università e centri di ricerca.

Riassunto dell’attività scientifica
Buttiglione ha studiato giurisprudenza presso le Università di Torino e Roma, dove si è laureato nel 1970 con una tesi in Storia delle dottrine politiche. Fin dall'inizio della sua carriera ha condiviso l'esperienza del Movimento di Comunione e Liberazione fondato da Mons. Luigi Giussani. Nel 1972-78 ha studiato all'estero e ha insegnato presso le Università di Roma e Urbino. Dal 1978 i suoi interessi hanno iniziato ad espandersi verso la cultura polacca e il personalismo filosofico della scuola di Lublino, e soprattutto quella di Karol Wojtyla. In quel periodo Buttiglione ha scritto molti articoli che chiariscono le distinzioni tra marxismo e dottrina cristiana. Nel 1982 ha pubblicato due libri: il primo sulla mente e la filosofia di Karol Wojtyla e il secondo circa la nuova filosofia del lavoro umano che è alla base di Laborem exercens. Negli ultimi anni ha promosso molte scuole di dottrina sociale sia in Italia che all'estero. E' stato invitato a presentare relazioni in numerosi seminari in università e istituzioni culturali. E' stato cattedratico di filosofia politica e scienze politiche presso l'Università di Teramo e presso l'Università S. Pio V di Roma. E' deputato al Parlamento dal 1994. E' stato Ministro degli Affari Europei (2001-05), Ministro della Cultura (2006) e Vice Presidente della Camera dei Deputati (fino al 2013). 

Pubblicazioni principali
Dieci libri, oltre 130 saggi scientifici (su temi filosofici e culturali, molti dei quali in cinque lingue diverse) e oltre 100 articoli nella stampa nazionale e internazionale. Le sue pubblicazioni più importanti sono: Dialettica e Nostalgia, Jaca Book, 1978; La crisi dell'economia marxista e gli inizi della Scuola di Francoforte, Studium, 1979; Il pensiero di Karol Wojtyla, Jaca Book, 1982; L'uomo e il lavoro, CSEOBibl., 1982; Metafisica della conoscenza e politica in S. Tommaso D'Aquino, CSEOBibl., 1985; L'uomo e la Famiglia, Dino Ed., 1991; La crisi della morale, Dino Ed., 1991; Augusto Del Noce: Biografia di un pensiero, Piemme, 1991; Il problema politico dei cattolici. Dottrina sociale e modernità, Piemme, 1993; Alcune di queste pubblicazioni sono state tradotte in francese, tedesco, spagnolo, polacco e inglese.

Indirizzo professionale

Presidente del Consiglio Nazionale UDC
Palazzo Montecitorio
Piazza Montecitorio
I-00186 Roma
Italia 

Relazioni

Accountability, Transparency, Legitimacy, Sustainable Development and Governance (PDF) 2013

Freedom of Religion in Italy. Problems and Challenges (PDF) 2011

Comment on Herbert Schambeck's Paper "Is the Global Authority a Feasible Solution?" (PDF) 2011

Comment on the Papers "Is the Global Authority a Feasible Solution?" and "Is the Global Authority a Feasible Solution?" (PDF) 2010

Freedom of Conscience and Religion as Fundamental Human Rights. A Commentary (PDF) 2009

Comment (PDF) 2007

The Anthropology of Karol Wojtyla Has Two Main Features (PDF) 2005

©2012-2017 Pontificia Accademia delle Scienze Sociali

 

Share Mail Twitter Facebook